Un filo di storia lungo un secolo

Così nacque il Cashmere cardato di eccellenza

L’avventura dell’azienda Filati Biagioli Modesto, parte un secolo fa, con il desiderio e l’impegno di produrre filati cardati di qualità eccellente.

Negli anni ’60 Modesto, uomo geniale con la passione del Cashmere, trasforma l’attività della Filatura, fondata dal padre, creando l’attuale Filati Biagioli Modesto.

Sentendo l’esigenza di poter garantire l’eccellenza dei suoi prodotti, Modesto studia il mondo, i paesi e le terre, dove vengono allevati i migliori animali e prodotte le migliori lane. Inizia così il percorso di ricerca sul territorio, soprattutto in Cina e in Mongolia, per selezionare personalmente le migliori fibre entrando in diretto contatto con gli allevatori, con i quali, crea rapporti di lavoro e fiducia, duraturi e continuativi.

 

Tutt’oggi le materie prime che vengono utilizzate per i filati naturali provengono da fibre nobili: cashmere, seta, cammello, angora, alpaca, lino e lana merino, sono selezionate accuratamente e trasformate interamente in Italia per garantire la qualità Made in Italy.

Grazie alla passione e alla selezione accurata dei collaboratori, l’azienda negli anni, è diventata un patrimonio inesauribile di creatività al passo con l’innovazione e le tendenze di mercato che il mondo dell’alta moda e del lusso, richiedono.

Alla Filati Biagioli Modesto la progettazione di un filato è un momento molto particolare in cui l’aspetto emozionale diventa elemento trainante e creativo di tutto il processo.

 

L’esperienza accumulata si è da sempre tramandata di generazione in generazione: prove, errori e successi, sono custoditi in preziosissimi archivi come quelli della Tintoria contenente decine di migliaia di ricette di colori.

Il costante processo di crescita dell’azienda ha portato la Tintoria ad essere una realtà specializzata nella tintura delle fibre e di filati in matasse, nella tintura e nel trattamento dei prodotti finiti, così da soddisfare tutte le esigenze della propria clientela.